aimroa logo

Aimroa Iscrizioni

Perchè iscriversi:

  • per diventare un MASSAGGIATORE RIFLESSOLOGO OLISTICO APPLICATO un professionista disciplinato ai sensi della Legge 4/2013;
  • per essere iscritto all’ALBO NAZIONALE MASSAGGIATORI RIFLESSOLOGI OLISTICI APPLICATI e poter svolgere la professione nei termini previsti dalla Legge;
  • per poter garantire un eccellente servizio alla persona grazie alla preparazione tecnica di base e per gli aggiornamenti professionali continui richiesti dall’associazione;
  • per partecipare allo sviluppo della professione attraverso una formazione permanente, un positivo confronto con altri professionisti e una supervisione continua;
  • per avere una visibilità nazionale del proprio studio professionale grazie all’inserimento nel sito web.

Iscrizione soci

L’iscrizione all’associazione può essere fatta durante tutto l’anno solare e vale per lo stesso anno solare. Il rinnovo annuale deve essere fatto dal 1 gennaio al 20 gennaio di ogni anno.
Per essere associato come SOCIO ORDINARIO E ISCRITTO ALL'ALBO NAZIONALE, l’aspirante deve presentare domanda scritta al Consiglio Direttivo Nazionale con osservanza delle seguenti modalità e disponendo dei seguenti requisiti:

  • allegare lettera di presentazione di un Socio Ordinario o Fondatore;
  • indicare nella domanda, nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, allegando fotocopia di un valido documento di identità e del Codice Fiscale (ed eventualmente della Partita I.V.A.) oltre a due fotografie formato tessera;
  • allegare il proprio Curriculum vitae con i rispettivi allegati;
  • aver superato con esito positivo l’esame di idoneità previsto ed attuato da parte della specifica Commissione di valutazione che attesti attitudini per la professione di massaggiatore riflessologo olistico applicato, istituita dal Consiglio Direttivo Nazionale;
  • dichiarare l’impegno di attenersi e di rispettare le norme del presente Statuto, del Codice Deontologico, del Regolamento, e le deliberazioni degli Organi Sociali;
  • aver frequentato positivamente la formazione prevista dall’associazione per espletare la professione di massaggiatore riflessologo olistico applicato , le attività integrative ed i corsi di aggiornamento previsti, o se in possesso di altro tipo di formazione o esperienza lavorativa avere da parte del comitato tecnico-scientifico il riconoscimento di crediti formativi utili per il riconoscimento della qualifica per quanto fatto e accedere all’esame di idoneità sopra menzionato;
  • allegare copia dell’avvenuto versamento della quota associativa.

Il Consiglio Direttivo Nazionale, entro trenta giorni dal ricevimento della domanda valuterà e si pronuncerà in merito con insindacabile delibera.

Quota associativa:

La quota associativa stabilita dal Consiglio Direttivo Nazionale è di € 100,00 (cento) da versarsi al momento della presentazione della domanda di iscrizione all’associazione.
Nel caso in cui tale domanda non venisse accettata la quota sarà rimborsata interamente entro 30 giorni dalla notifica della non accettazione.

Il versamento della quota associativa può essere fatto:
  • In contanti direttamente alla Segreteria dal mart. al ven.dalle ore 9-13; 17,30-20; sabato dalle ore 8,30alle ore 13;
  • Per bonifico bancario sul c/c dell’ASSOCIAZIONE IBAN: IT4400503470172000000000816 (inviare copia bonifico al fax +39 0584998372 oppure info@scuola-olistica.it).

Attestazioni

Al fine di tutelare i consumatori e di garantire la trasparenza del mercato dei servizi professionali, l’AIMROA può rilasciare ai propri iscritti, previe le necessarie verifiche, sotto la responsabilità del Presidente, un'attestazione relativa:

  • alla regolare iscrizione del professionista all'associazione;
  • ai requisiti necessari alla partecipazione all'associazione;
  • agli standard qualitativi e di qualificazione professionale che gli iscritti sono tenuti a rispettare nell'esercizio dell'attività professionale ai fini del mantenimento dell'iscrizione all'associazione;
  • alle garanzie fornite dall'associazione all'utente, tra cui l'attivazione dello sportello di cui all'articolo 2, comma 4 della Legge 4/2013.
Le attestazioni rilasciate non rappresentano requisito necessario per l'esercizio dell'attività professionale.